Trasmissione su fibra ottica a 1,7Tb/s, la dimostra ZTE


ZTE Corporation, realtà orientale impegnata nella realizzazione di dispositivi di telecomunicazioni e soluzioni ed infrastrutture di rete, ha annunciato di aver condotto la prima dimostrazione sul campo di una trasmissione dati con velocità aggregata di 1,7 terabit al secondo su fibra ottica.

ZTE ha impiegato la tecnologia QPSK (Quadrature Phase-Shift Keying) per trasmettere in multiplexing otto flussi di dati alla velocità di 216Gb/s lungo una fibra ottica di 1750km di lunghezza, raggiungendo come accennato una velocità di trasferimento dati complessiva di olte 1,7 terabit al secondo.

La velocità di trasferimento dati raggiunta da ZTE testimonia un incremento del 25% nell’efficienza d’uso dello spettro utilizzato ed un incremento nell’efficienza di trasmissione. Con questo esperimento ZTE ha potuto dimostrare la possibilità di portare alla trasmissione 200G i sistemi di comunicazione ottica a 100G attualmente esistenti, senza dover sostituire le attuali infrastrutture.

La ricerca attorno alle tecnologie di trasmissione 100G e oltre è un campo nella quale ZTE è piuttosto attiva; la compagnia cinese ha infatti già completato numerosi progetti di test con i principali operatori di Cina, Germania, Russia e Stati Uniti.