Toshiba Satellite U845W con schermo Wide 21:9


Toshiba presenta un modello particolare della serie Satellite, con il modello U845W, soluzione Ultrabook con display da 14,4 pollici di diagonale che utilizza un rapporto prospettico di 21:9 e una risoluzione video di 1.792×768 pixel.

toshiba_satellite_u845w.jpg (37883 bytes)

Un rapporto prospettico di questo tipo è stato utilizzato da Philips da alcuni anni a questa parte per una propria gamma di televisori, ma con un successo di mercato nel complesso ridotto. Le vendite sono state ad un livello tale da spingere l’azienda olandese ad annunciare di voler interrompere lo sviluppo di questa linea di prodotti in futuro.

Toshiba gioca quindi la carta della differenziazione con Satellite U845W, puntando sulla possibilità di mostrare circa il 30% in più di contenuti sulla schermata iniziale di Windows 8 rispetto ad un display con rapporto prospettico di 16:9.

Lo ammettiamo: non siamo fan di questo tipo di approccio, molto valido per la fruizione di contenuti multimediali ma molto meno quando si parla di produttività personale. La risultante è infatti quella di avere una estensione del desktop in orizzontale che è molto elevata, ma parallelamente uno sviluppo verticale molto contenuto che non aiuta nella produttività e obbliga a molto scrolling con il mouse, soprattutto con pagine web.

D’altro canto quegli utenti che fanno utilizzo esteso del proprio notebook per la visualizzazione di contenuti multimediali, soprattutto pensando all’interfaccia utente che Microsoft introdurrà con Windows 8, troveranno in uno schermo con uno sviluppo così spinto in orizzontale una soluzione valida. Proprio in funzione di queste specifiche necessità d’uso Toshiba ha integrato, ai due lati della tastiera, degli altoparlanti sviluppati in collaborazione con harman/kardon.

A completare le caratteristiche tecniche di Satellite U845W troviamo processore Intel Core i5 o Core i7, 6 Gbytes di memoria DDR3 e configurazioni di storage che vanno da un hard disk da 500 Gbytes con SSD cache da 32 Gbytes, sino a SSD dalla capacità massima di 256 Gbytes.