Toshiba presenta nuovi SSD basati su chip NAND Flash 19nm


Toshiba ha recentemente presentato una nuova linea di SSD, destinati al mondo OEM, motivo per cui difficilmente li vedremo sugli scaffali per l’utente finale. Questi nuovi SSD però sono comunque interessanti, quantomeno per capire cosa andrà ad equipaggiare portatili e tablet PC che verranno presentati a breve.

In base a quanto riportato da Techpowerup, Toshiba ha realizzato alcune serie di SSD basate su nuovi chip NAND Flash realizzati con processo produttivo a 19nm, utilizzando in formati più comuni. Il modello “standard” 2,5 pollici e 9,5mm di spessore sarà indicato dalla dicitura THNSNFxxxGBSS, mentre la versione slim da 7mm sarà la  THNSNFxxxGCSS.

Le capienze (che nella sigla saranno al posto delle xxx nel nome del modello) saranno di 64 GB, 128 GB, 256 GB e 512 GB, mentre per quanto riguarda le prestazioni si andrà dai circa 440MB al secondo lettura/scrittura del modello da 64GB, fino ai 524MB al secondo del 512GB.

Oltre a queste linee esisteranno anche soluzioni mSATA (quelle simili a banchi di memoria RAM, per intenderci, con il connettore sul lato corto), che saranno indicate con la sigla THNSNFxxxGMCS, offerte nella varianti 64GB, 128Gb e 256GB. Questa tipologia di SSD è utilizzata su tablet e su alcuni Ultrabook. La nuova linea di SSD sarà disponibile a partire da agosto.