Toshiba Portégé Z930 e R930, Ultrabook più accessoriati


La famiglia Portégé di Toshiba, quella da sempre votata alla mobilità di classe, si arricchisce di due nuovi modelli, che vanno sotto il nome di Z930 e R930. Del primo abbiamo già brevemente parlato in questa notizia, mettendone in luce le caratteristiche.

Toshiba Portégé Z930 è un Ultrabook di fascia alta, che porta in dote processori Intel Core i5 o i7 di nuova generazione, uno spessore di soli 15,9mm e un peso di soli 1,15Kg. Il display utilizzato misura 13,3 pollici di diagonale, dispone di 6GB di memoria nonché di un SSD da 128GB (non siamo nella fascia entry level, motivo per cui non vi è traccia di hard disk tradizionali). L’autonomia dichiarata è di 8 ore, mentre viene integrato un lettore di impronte digitali per aumentare la sicurezza.

Il modello Toshiba Portégé R930 è di fatto abbastanza simile, ma non è tecnicamente un Ultrabook. Condivide con il modello Z930 il display e buona parte della componentistica, ma offre anche un lettore/masterizzatore DVD (da specifica, un Ultrabook non può averlo), ha una dotazione di memoria che parte da 4GB, ha fra le opzioni anche un hard disk tradizionale da 320GB, oltre ad essere equipaggiato, come il modello quasi gemello, di due porte USB 3.0, Bluetooth e la connettività tipica dei PC portatili (non vi è però menzione di 3G).

Il prezzi indicativi, di partenza, si assestano su 1,249,00 Dollari USA per l’Ultrabook Portégé Z930, mentr si sale a 1,399,00 Dollari USA per l’ultraportatile R930, sebbene occorrerà aspettare la cifra in Euro per capire con precisione a quanto si potranno acquistare questi interessanti modelli.