Thermaltake: Nuovi sistemi di raffreddamento a liquido


Tra le novità presentate al Computex 2012 da Thermaltake segnaliamo questa serie di sistemi di raffreddamento a liquido integrati appartenenti alla famiglia Water 2.0, modelli che riprendono per costruzione le molte altre proposte di raffreddamento a liquido presenti sul mercato.

thermaltake_c2012_1.jpg (54856 bytes)
Water 2.0 Extreme

thermaltake_c2012_2.jpg (72502 bytes)
Water 2.0 Pro

thermaltake_c2012_3.jpg (79313 bytes)
Water 2.0 Performer

I 3 kit utilizzano lo stesso waterblock con base integrata, molto simile per meccanica di fissaggio alla scheda madre a quanto messo a disposizione da altre aziende concorrenti. A differenziare le proposte il blocco radiatore, che può essere abbinato a due ventole da 120 millimetri di diametro in configurazione push-pull oppure con due ventole affiancate sempre da 120 millimetri nella versione Extreme, con lunghezza complessiva di 240 millimetri.

A distinguere i modelli Performer e Pro lo spessore del radiatore, che è incrementato nel secondo modello così da aumentare la capacità di dissipazione termica complessiva. Completano le caratteristiche le tubazioni, che sono del tipo tradizionale in gomma morbida e non in plastica come adottato da altri modelli.