Thermaltake Black Element Cyclone, un mouse con la ventola


Tutti gli accaniti videogiocatori sanno quanto le fasi concitate di gioco possano, soprattutto nel periodo estivo, causare fastidiosi fenomeni di eccessiva sudorazione alle mani, specie quella destinata a governare il mouse. A porre rimedio ci prova Thermaltake proponendo il nuovo Black Element Cyclone Edition, un mouse per videogiocatori caratterizzato dalla possibilità di collegare una piccola ventola in grado di rinfrescare la mano dell’utente.

Si tratta di una periferica di puntamento equipaggiata con un sensore laser con una sensibilità regolabile da 100DPI a 6500DPI, provvista di 9 tasti programmabili con macro. Il mouse dispone di una memoria interna da 128KB che permette di stoccare fino a 45 macro suddivise in cinque diversi profili. La presenza di led di vario colore (rosso, blu, verde, rosa e azzurro) permette di identificare con un colpo d’occhio il profilo di gioco al momento in uso.

Il Black Element Cyclone Edition è inoltre provvisto di una finitura in una particolare gomma, che assicura una migliore aderenza della mano alla periferica. Al pari di altri mouse destinati a videogiocatori esigenti, anche la proposta di Thermaltake viene corredata di un sistema di pesi per meglio bilanciare il dispositivo in accordo con le caratteristiche individuali di ciascun giocatore. In particolare nella confezione si trovano cinque pesi da 4,5g l’uno, per una zavorra massima complessiva di 22,5 grammi.

La ventola, che ricordiamo può essere rimossa all’occorrenza, ha invece un diametro di 30 millimetri ed una velocità di rotazione di 6000 giri al minuto, che permettono di generare un flusso d’aria massimo di 2,7CFM. Secondo i dati di targa il rumore d’esercizio della ventola è di 21,7dB.

Prezzo e disponibilità della singolare soluzione non sono ancora stati comunicati.