Streaming video con le GPU alle Olimpiadi di Londra


 

L’avvio delle Olimpiadi di Londra, un evento di questa portata è pressoché scontato pensare a quanto la tecnologia verrà utilizzata, sia per garantire l’efficace svolgimento delle varie gare in programma sia per la copertura video degli eventi così che possano essere visti in ogni angolo del globo.

elemental_nvidia_london_2.jpg (78335 bytes)

Molti eventi verranno visti non attraverso i tradizionali canali televisivi ma in streaming, utilizzando per questo tradizionali PC o dispositivi mobile quali tablet e smartphone. Già in occasione dei precedenti giochi olimpici del 2008, tenuti a Pechino, molti carrier avevano trasmesso in streaming gli eventi per un totale di oltre 200 milioni di stream video. Per Londra ci si attende un numero ben più elevato.

E’ interessante segnalare come dietro a questo sforzo tecnologico vi siano le GPU NVIDIA, adottate da Elemental per il proprio servizio di video processing Elemental Live. E’ ben noto in effetti che le GPU possono venir utilizzate con notevoli benefici in termini sia di prestazioni sia di consumi proprio per gestire le operazioni di conversione di flussi video in differenti formati, così che possano essere al meglio adattati allo specifico dispositivo che li dovrà riprodurre.

elemental_nvidia_london_1.jpg (121560 bytes)

Le stime di Elemental prevedono che nel corso dei giochi di Londra i video in streaming verranno visti da 1 miliardo di utenti, cifra elevatissima che testimonia quanto rapidamente i dispositivi mobile siano diventati strumenti per la fruizione anche di contenuti video in streaming lontano da casa o ambiente di lavoro.