Schede video GeForce GTX 660 al debutto nel corso dell’estate

La famiglia di schede video NVIDIA basate su architettura Kepler è destinata ad estendersi rispetto all’attuale proposta, nella quale troviamo le proposte di fascia medio alta GeForce GTX 690, GTX 680 e GTX 670. La tabella seguente riassume le specifiche di queste schede attualmente presenti sul mercato:

CPU

GeForce GTX 670 GeForce GTX 680 GeForce GTX 690
n° GPU 1 1 2
CUDA cores 1344 1536 2×1536
base clock GPU 915 MHz 1006 MHz 915 MHz
boost clock GPU 980 MHz 1058 MHz 1019 MHz
n° GPU 32 32 2×32
TMU 112 128 2×128
clock memoria 6.008 MHz 6.008 MHz 6.008 MHz
dotazione memoria 2 Gbytes 2 Gbytes 2×2 Gbytes
bus memoria 256 bit 256 bit 2×256 bit

Stando alle informazioni pubblicate dal sito Sweclockers a questo indirizzo, tra i mesi di Luglio e Agosto NVIDIA renderà disponibili le schede note con il nome commerciale di GeForce GTX 660, basate non su architettura GK104 adottata per le altre schede Kepler attualmente in commercio ma quella GK106.

Le specifiche dovrebbero prevedere 768 CUDA cores integrati, raggruppati in 4 SMX, in abbinamento a 64 TMU. La dotazione di memoria video, con moduli GDDR5, sarà pari a 2 Gbytes con bus da 256bit di ampiezza.

Una indiscrezione pubblicata nelle scorse settimane india come possibile anche il debutto della scheda GeForce GTX 660 Ti, basata non su architettura GK106 ma su quella GK104. In questo caso troveremo GPU con 1152 CUDA cores raggruppati in 6 SMX, 96 TMU, 24 ROPs e bus memoria da 192bit di ampiezza con 1,5 oppure 3 Gbytes di memoria video.