Saranno 3 i processori FX a 8 core con architettura Piledriver


 

Debutto previsto per il mese di Ottobre della CPU AMD FX-8350, proposta top di gamma dotata di architettura a 8 core appartenente alla famiglia nota con il nome in codice di Vishera.

Questa CPU, stando alle specifiche attualmente disponibili, sarà caratterizzata dalla frequenza di clock di 4 GHz, spinta sino a 4,2 GHz di massimo attraverso tecnologia Turbo Core. Verrà mantenuta cache L3 unificata tra i core pari a 8 Mbytes, mentre per ognuno dei 4 moduli Piledriver integrati troveremo cache L2 da 2 Mbytes abbinata ad ogni coppia di core integer.

Accanto a questo processore, stando alle informazioni rese disponibili da Fudzilla con questa notizia, troveremo altri due modelli sempre dotati di architettura a 8 core. Il primo, AMD FX 8320, sarà caratterizzato da frequenza di clock di 3,5 GHz con possibilità di spingersi sino a 4 GHz attraverso tecnologia Turbo Boost. Al pari del modello 8350 il TDP sarà pari a 125 Watt, lo stesso delle proposte della famiglia FX top di gamma attualmente a listino.

A chiudere le soluzioni a 8 core della faiglia Vishera troveremo il modello FX 8300; in questo caso la frequenza di clock non è stata ancora identificata con precisione, anche se dovrebbe essere compresa tra 3 GHz e 3,3 GHz, e lo stesso vale per quella di Turbo Boost. In questo caso il TDP sarà contenuto in 95 Watt, valore interessante considerato il numero di core messi a disposizione.

Per questi processori si attendono, a parità di frequenza di clock, prestazioni velocistiche superiori rispetto a quelle messe a disposizione dai processori FX basati su architettura Bulldozer attualmente in commercio. L’incremento messo a disposizione dai nuovi core Piledriver non dovrebbe in ogni caso essere tale da eguagliare le prestazioni delle soluzioni Intel per sistemi desktop, ma permetterà di rendere le proposte AMD maggiormente competitive in generale nel segmento di fascia media del mercato desktop.