Riduzioni di prezzo per le CPU AMD FX e della serie A


AMD ha in passato più volte aggiornato i listini dei propri processori per sistemi desktop, riducendoli di alcuni punti percentuali, senza per questo aggiornare in modo evidente le informazioni pubbliche disponibili sul proprio sito web.

Non sorprende quindi notare come siano diminuiti i prezzi dei processori della serie FX, per schede madri Socket AM3+, oltre che quelli delle APU della serie A basate su architettura Llano. Per i primi il listino riporta una data del 29 Febbraio 2012, mentre per i secondi andiamo indietro sino al 20 Dicembre 2011.

La tabella seguente riporta i prezzi aggiornati dei processori AMD appartenenti a queste due famiglie, con le variazioni intercorse rispetto ai precedenti listini ufficiali.

ModelloClockCoreCacheprezzo
precedente
nuovo
listino
variazione
FX-81503,6 GHz88 MB$ 245$ 205-16,3%
FX-81203,1 GHz88 MB$ 185$ 165-10,8%
FX-62003,8 GHz68 MB$ 165$ 155-6,1%
FX-61003,3 GHz68 MB$ 145$ 135-6,9%
A8-3870K3 GHz44 MB$ 135$ 115-14,8%
A8-38502,9 GHz44 MB$ 135$ 105-22,2%
A8-38202,5 GHz44 MB$ 129$ 115-10,9%
A8-38002,4 GHz44 MB$ 129$ 105-18,6%
A6-3670K2,7 GHz44 MB$ 115$ 100-13%
A6-36502,6 GHz44 MB$ 115$ 95-17,4%
A6-36002,1 GHz44 MB$ 109$ 95-12,8%
A6-35002,1 GHz33 MB$ 85$ 75-11,8%
A4-34002,7 GHz21 MB$ 71$ 59-16,9%
A4-33002,5 GHz21 MB$ 66$ 55-16,7%

Se per le CPU della famiglia FX il ribasso è giustificato dal debutto dei processori Intel della famiglia Ivy Bridge, avvenuto in volumi all’inizio della scorsa settimana, per le proposte della famiglia A possono implicare l’avvicinarsi del debutto della prossima generazione di APU per sistemi desktop appartenenti alla famiglia nota con il nome in codice di Trinity.