Overclock e 6 Gbytes di memoria per Sapphire HD 7970 Toxic


In questi giorni abbiamo segnalato varie nuove schede video della famiglia GeForce GTX 680 di NVIDIA caratterizzate da frequenze di funzionamento superiori a quelle di default, in abbinamento a PC rivisti e a sistemi di raffreddamento custom.

Proposte di questo tipo affiorano anche dal versante concorrente: è il caso della scheda Sapphire Radeon HD 7970 Toxic 6GB, per la quale le prime immagini erano emerse in occasione del CeBit di Hannover. Grazie al sito OCLab, a questo indirizzo, sono disponibili immagini e informazioni tecniche su questa particolare scheda.

sapphire_7970_toxic_1.jpg (44152 bytes)

Partiamo dalla costruzione: troviamo 6 Gbytes di memoria video, composta da 24 moduli GDDR5 montati su entrambi i lati del PCB. La circuiteria di alimentazione è a 8+3 fasi, con due connettori a 8 pin contro il design reference che prevede un connettore a 6 pin affiancato da uno a 8 pin. Una serie di led, visibili dall’esterno della scheda, permette di monitorare il corretto funzionamento di ciascuna delle 11 fasi della ciruciteria di alimentazione, così da avere un immediato riscontro visivo del carico di lavoro istantaneo della scheda.

Il sistema di raffreddamento è basato su un voluminoso dissipatore di calore in alluminio, con base in rame per il miglior interscambio termico con la GPU, sul quale sono montate due ventole. I moduli memoria affiancati alla GPU sono posti a diretto contatto con il dissipatore di calore, mentre per i chip presenti nella parte posteriore del PCB è stata prevista una placca di dissipazione che protegge il PCB. L’ingombro complessivo è superiore ai 2 slot tradizionali: è quindi necessario abbinare una scheda madre adeguata per posizione degli slot PCI Express 16x qualora si voglia utilizzare una coppia di queste schede video in configurazione CrossFireX.

sapphire_7970_toxic_2.jpg (50596 bytes)

Le specifiche tecniche della scheda prevedono frequenza di clock della GPU pari a 1.150 MHz, con i 6 Gbytes di memoria video GDDR5 portati a 6.000 MHz effettivi. La scheda è stata spinta in overclock sino a 1.300 MHz di clock per la GPU e a 1.900 MHz (7.600 MHz effettivi) per la memoria video.