OpenOffice.org su iPad con RollApp


Poche ore fa RollApp ha presentato un nuovo servizio che rende disponibile su iPad le funzionalità di OpenOffice.org. Il servizio al momento è in fase beta, è gratuito e prevede un accesso per il momento limitato.

Gli strumenti di OpenOffice.org vengono resi disponibili come web application accessibile attraverso il browser del dispositivo: in questo modo su iPad non è necessario installare software di terze parti, fattore non di poca importanza vista la situazione. RollApp è specializzata in soluzioni simili e basa il proprio business sulla possibilità di rendere disponibili software sviluppati per specifiche piattaforme attraverso un servizio web.

Per gli sviluppatori c’è l’indubbio vantaggio di non dover creare applicazioni specifiche per ogni piattaforma anche se decretare il reale successo dell’iniziativa sarebbe necessario accedere al beta testing, e al momento la nostra richiesta non è stata ancora accettata. Inoltre, l’utilizzo di un servizio simile prevede la necessità di un accesso a internet di qualità, opzione non sempre disponibile.

RollApp basa il proprio modello di business sul revenue sharing degli introiti derivanti dalla pubblicità inserita nelle proprie pagine, comprese le applicazioni ovviamente. Una breve descrizione delle modalità di accesso a RollApp è disponibile qui.

Per gli utenti di iPad che decideranno di provare OpenOffice.org c’è un’ulteriore notizia interessante, infatti la web application prevede un’integrazione con i principali servizi di storage in cloud. Sarà ad esempio possibile utilizzare le risorse messe a disposizione del proprio account Dropbox anche da OpenOffice.org in cloud, oppure accedere a documenti creati e gestiti da Google Docs.