Microsoft Windows Media Center e Windows 8. Stop ai DVD con Media Player


Da anni Windows Media Center divide le opinioni degli utenti: per alcuni è un componente inutile e quindi eliminabile, per altri è una soluzione valida ma usata in rare occasioni, per altri ancora è assolutamente necessario. Microsoft per le proprie rilevazioni utilizza strumenti di telemetria che spesso lasciano perplessi alcuni utenti, ma da tali dati emergono situazioni legate a singole aree geografiche e mercati. È questo il caso di Media Center, quindi le notizie da poco riportate sul blog ufficiale di Windows 8 meritano attenzione.

Da tempo è noto che in Windows 8 Microsoft non ha previsto l’integrazione di Media Center, preannunciando una policy simile a quella seguita per Movie Maker e gli strumenti attualmente disponibili nel pacchetto Live Essentials. Ora la notizia viene confermata con alcuni dettagli non da poco.

Per gli utenti di Windows 8 Pro è prevista la disponibilità di Windows 8 Media Center Pack, mentre da una licenza Windows 8 sarà possibile acquistare Windows 8 Pro Pack e avere così a disposizione anche le opzioni di Media Center. Questi pacchetti aggiuntivi verranno venduti da Microsoft e il prezzo non è per ora disponibile.

Inoltre, Windows 8 Media Player perde il supporto al formato DVD. Microsoft giustifica questa operazione indicando l’evoluzione avvenuta negli ultimi anni e il crescente utilizzo di video in streaming dal web: gestire il formato DVD come anche l’integrazione di svariati codec ha dei costi aggiuntivi dei quali ci si vuole liberare. In questo post sono disponibili altri approfondimenti.