Mediaset perde il dominio .com, ora di proprietà di una società USA


Mediaset e il web, almeno fino ad ora, non sembrano essere un binomio capace di funzionare. E nella giornata di ieri, ancora una volta, è arrivata la controprova: il colosso televisivo italiano, infatti, che si era dimenticato di andare a rinnovare il proprio dominio .com, prontamente registrato da una azienda americana, lo ha perduto definitivamente.

Il popolare dominio, è così finito all’asta ed è stato successivamente comprato dalla società Fencius LLC, di proprietà di Didier Madiba: ecco allora che Mediaset.com è diventato il portale per una azienda che si occupa di soluzioni di storage professionale. Media-set, alla fine, non è nemmeno troppo lontano come dominio.

Mediaset, quella italiana, si è però rivolta direttamente all’Arbitration and Mediation Center del WIPO (World Intellectual Property Organization), rivendicando il diritto al dominio perduto. Alla base della richiesta da parte dei legali di Mediaset ci sarebbe la presunta malafede del proprietario di Fencius, atta a sfruttare, a suo diretto vantaggio, la popolarità dell’indirizzo e del nome.

L’ente del WIPO che ha analizzato la vicenda non ha però riscontrato questa presunta malafede: Mediaset è un termine composto, che ben si adatta anche alle esigenze del nuovo proprietario. Ecco allora che il dominio non potrà tornare in mano all’azienda di Cologno Monzese.