La strategia AMD per le schede Radeon a due GPU


Il debutto delle schede AMD Radeon HD 7990, baste su architettura Tahiti con due GPU montate sullo stesso PCB, dovrebbe avvenire in concomitanza con il Computex di Taipei, evento che aprirà ufficialmente i battenti martedì della prossima settimana.

Non abbiamo al momento attuale particolari conferme sul debutto di queste schede, al punto che si pensa che alcuni partner AMD possano optare per presentare schede Radeon HD 7970 X2, di fatto quindi introducendo proprie soluzioni basate sempre su architettura Tahiti che non sono presenti nella gamma di prodotti AMD.

La sigla X2, riportata da sito Donanim Haber, fa ritornare con la memoria alle prime generazioni di schede AMD dotate di due GPU sullo stesso PCB, per le quali il nome era sempre caratterizzato dalla sigla della proposta a singola GPU dalla quale erano state sviluppate con il suffisso X2 a indicare la presenza di due chip video.

I partner AIB di AMD potrebbero quindi mostrare al Computex schede di questo tipo, in attesa del debutto delle soluzioni Radeon HD 7990. In cosa potrebbero differenziare proposte di questo tipo? Difficile dirlo a priori: per le proposte Radeon HD 7970 X2 dovrebbero essere infatti pari a quelli messi a disposizione dalle schede Radeon HD 7970 per ogni GPU, con la possibilità che la frequenza di clock di default sia superiore ai 925 MHz delle schede Radeon HD 7970. In alternativa i partner potrebbero intervenire sulla frequenza di clock della memoria, fermi restando l’ampiezza del bus a 384bit, la tecnologia GDDR5 oltre al quantitativo di 3 Gbytes per ciascun chip video montato sulla scheda.

E’ pertanto possibile che la scheda mostrata da Powercolor sul proprio canale Facebook alcuni giorni fa, a questo indirizzo, sia proprio una soluzione custom che potrebbe prendere il nome di Radeon HD 7970 X2, caratterizzata da un sistema di raffreddamento a tripla ventola che dall’immagine sembra occupare 3 slot sulla scheda madre. Se confermato, il debutto delle schede Radeon HD 7970 X2 potrebbe essere letto per AMD come una possibilità data ai partner AIB di mettersi a diretta concorrenza con le schede NVIDIA GeForce GTX 690 attualmente in commercio, presentando tuttavia anche una scheda Radeon HD 7990 che sia caratterizzata da specifiche “standard”, non spinte o overcloccate di default come le differenti versioni di scheda Radeon HD 7970 X2 che i partner potrebbero annunciare. Considerando la storia recente delle proposte AMD con due GPU tendiamo comunque a ritenere che se schede Radeon HD 7970 X2 verranno proposte sul mercato sarà proprio grazie al lavoro di PowerColor e non di altri partner AIB.