Kindle Fire, il vero avversario di iPad?


Kindle Fire è la proposta tablet di Amazon, al momento commercializzata solo in determinati paesi al mondo, caratterizzata da un prezzo particolarmente aggressivo è stata in grado di far registrare interessanti volumi di vendita. E secondo proprio quanto riportato da IDC, il prodotto con diagonale di 7″ rappresenta oggi il competitor più grande per iPad.

Già, perchè dati alla mano, nel corso dell’ultimo trimestre del 2011 sono stati 4,7 milioni le unità di Kindle Fire consegnate sul mercato: il che porta Kindle a rappresentare il 16,8% del market share. A ruota troviamo Samsung con il 5,8% del mercato. Le vendite della soluzione procedono quindi a buon ritmo, in attesa che arrivi la soluzione Amazon da 10″, attesa per la metà del 2012.

Kindle Fire

Apple però non sta di certo a guardare e, dopo aver presentato il nuovo iPad, rappresenta ancora oltre metà del mercato, con un market share pari al 54,7%, con una crescita dei volumi pari al 110,5% rispetto all’anno precedente.E se la soluzione di Amazon non è di certo nella stessa categoria di prezzo che le proposte iPad occupano, questa però è una delle strategie che i tablet sviluppati su Android possono adottare: a fronte di materiali meno ricercati, possono arrivare sul mercato con prezzi decisamente più popolari, attirando fette di mercato altrimenti lasciate fuori.

Un elemento è, inoltre, da considerare: se le consegne di iPad sono a livello mondiale, Kindle Fire invece non è commercializzato in tutto il mondo. In attesa di vederlo arrivare in Italia, ecco allora che viene lecito domandarsi quali volumi sarebbe in grado di smuovere Amazon se distribuisse la proposta su scala mondiale.

Ti potrebbero interessare anche