IPv6: oggi è il giorno della svolta


 

Un anno fa, l’8 giugno 2011, veniva effettuato il primo test su scala mondiale del protocollo IPv6. A partire dalla mezzanotte di oggi invece i più importanti portali del Web (tra cui Google, Facebook, Microsoft Bing e Yahoo!) hanno invece deciso di abilitare permanentemente l’utilizzo di IPv6 per l’accesso ai propri servizi. Partecipano all’iniziativa anche numerosi provider e produttori di dispositivi di accesso al Web come Cisco e D-Link.Si sancisce così con oggi il lancio ufficiale di IPv6 (l’evento è infatti chiamato World IPv6 Launch) che rappresenta il futuro della Rete, considerato che i 4 miliardi di IP messi a disposizione dalla precedente versione del protocollo (IPv4) sono ormai praticamente finiti.

Con l’adozione dell’IPv6 saranno disponibili infatti 3,4 x 1038 indirizzi a fronte dei 4 x 109 indirizzi forniti da IPv4. Ad ogni modo per gli internauti che non dispongono di computer, sistema operativo e dispositivi di rete in grado di supportare IPv6 al momento cambierà poco. I siti infatti funzioneranno in modalità “dual stack”, ovvero continueranno ad accettare le tradizionali connessioni IPv4.