In arrivo le prime schede madri con controller Thunderbolt


Asus e MSI hanno annunciato in questi giorni nuove schede madri per processori Intel della famiglia Ivy Bridge, abbinate a chipset Z77, dotate di controller Thunderbolt integrato onboard. Ricordiamo come questo sia uno standard di comunicazione sviluppato da Intel, sino ad ora adottato dalla sola Apple per alcuni propri prodotti della serie Mac, che assicura elevata velocità di trasferimento dei dati e che si rivela quindi particolarmente indicato per il collegamento di dispositivi di storage.

msi_z77_thunderbolt.jpg (38569 bytes)

La scheda MSI Z77A-GD80 implementa controller Thunderbolt attraverso un connettore Mini Display Port, capace di fornire una bandwidth bidirezionale massima di 10 Gbps. La dotazione della scheda viene completata da 3 slot PCI Express 16x meccanici, affiancati da 3 slot PCI Express 1x tradizionali; lo storage locale prevede 8 connettori SATA, 6 gestiti dal controller integrato nel chipset Z77 e 2 attraverso controller supplementare, mentre sono presenti 4 porte USB 2.0.

asus_z77_thunderbold.jpg (97142 bytes)

Le proposte Asus sono due, entrambe che implementa caratteristiche tecniche molto simili a quelle della soluzione MSI: troviamo pertanto chipset Intel Z77 e socket 1155 LGA per la compatibilità con i processori Intel della famiglia Ivy Bridge, fermo restando il controller Thunderbolt bidirezionale da 10 Gbps che termina con un connettore Mini Display Port.

La scheda P8Z77-V Premium e il modello P8Z77-V Pro/Thunderbolt si differenziano per il numero di slot PCI Express integrati onboard: sono ben 4 nella soluzione P8Z77-V Premium, con supporto alle configurazioni multi GPU sino a 4 schede video in parallelo, mentre scendono a 3 per la soluzione P8Z77-V Pro/Thunderbolt che per bilanciare mette a disposizione due slot PCI tradizionali, assenti nell’altra scheda madre.