Facebook individua i contatti vicini alla propria posizione


Facebook ha introdotto una nuova funzionalità disponibile per le app mobile a anche per l’accesso via browser che promette di individuare in modo semplice nuovi contatti vicini alla propria posizione. La nuova funzionalità non è stata annunciata in modo ufficiale ma è già disponibile e TechCrunch ne ha dato notizia in questa notizia alcune ore fa.

Facebook attraverso la posizione geografica del terminale – dati disponibili attraverso GPS – è in grado di rilevare se nelle vicinanze vi siano contatti che possano essere aggiunti alle proprie liste. La funzionalità viene presentata allo scopo di facilitare lo scambio di contatti, quindi anche la socializzazione.

Da alcune prove condotte pare però che la funzionalità abbia qualche limite, infatti per essere individuati da altri utenti Facebook è necessario accedere al nuovo pannello Find Friends Nearby: in questo modo sia chi è a caccia di contatti, sia chi vuole essere cercato sono consapevoli di quanto stanno facendo, anche se sul piano funzionale questo dettaglio limita di parecchio le opportunità offerte da questa nuova funzione.

La funzionalità pare al momento ancora acerba e migliorabile, ma le potenzialità di un progetto simile sono elevate: incrociando i dati di posizione con la lista di contatti, piuttosto che con altri elementi di interesse (like e condivisioni) si possono creare nuove e trasversali connessioni tra gli utenti. Al momento la funzionalità è disponibile per app Android e iOS, oppure da questo link.