Dettagli PES 2013: la serie ritorna alle sue origini


Konami ha rilasciato i primi dettagli su Pro Evolution Soccer 2013, insieme ai primi media del nuovo gioco di calcio in arrivo nel prossimo autunno. Konami promette “la simulazione di calcio più fedele mai fatta” e un “ritorno alle origini della serie” in termini di gameplay. I giocatori, in fatto di animazioni, abilità e stile di gioco, riprodurranno scrupolosamente le controparti reali.

Secondo il comunicato stampa, i giocatori saranno in grado di compiere qualsiasi tipo di giocata. Il gioco risulterà migliorato anche come connettività e atmosfera, grazie al nuovo servizio myPES che estenderà il supporto a Facebook, mentre l’audio durante le partite sarà ancora più realistico e accurato.

“Fare parte della community di PES sarà una grande soddisfazione, e PES 2013 raggiungerà un nuovo livello di giocabilità con un ritorno alle radici per quanto riguarda il controllo e la libertà”, ha commentato Jon Murphy, team leader della divisione europea di PES. “Il calcio rende reali alcune cose magiche attraverso le abilità e la precisione, e PES 2013 ingloberà tutto ciò. Nuove facce all’interno del team di sviluppo e diverse idee brillanti ci hanno consentito di inserire tutto questo in PES 2013. Nei prossimi mesi mostreremo nel dettaglio tutte le caratteristiche del nostro nuovo gioco”.

I tre elementi chiave del gameplay di PES che riceveranno i miglioramenti più sostanziali sono FullControl, Player ID e ProActive AI. Konami parla di rinnovata sensazione di libertà nel controllo del pallone. PES 2013 presenterà molta attenzione sul cosiddetto Primo tocco, ovvero sulle modalità di ricezione della palla. I giocatori possono intercettare la palla con il tasto R2, smorzando la velocità di un passaggio effettuato con colpo deciso e avere così immediatamente il pallone sotto il proprio controllo. Queste azioni potranno essere utilizzate anche per disorientare un difensore.

PES 2013 riproporrà il sistema di gestione completamente manuale del passaggio e, per la prima volta, anche del tiro. I giocatori, infatti, potranno stabilire manualmente sia la potenza del tiro che la sua altezza. Grazie al nuovo sistema, secondo il comunicato stampa, i giocatori potranno stabilire con totale libertà la porzione della porta verso la quale tirare. Chiaramente servirà abilità ed esperienza per padroneggiare il nuovo sistema. I passaggi potranno essere destinati a qualsiasi area del campo, dando la possibilità di compiere infiniti tipi di giocate.

La velocità del gioco è stata rallentata, in modo da essere più realistica secondo le vere partite. I giocatori, tuttavia, possono stabilire la velocità delle singole giocate, intervenendo ad esempio sulle modalità con cui vengono realizzati i dribbling.

Tra le altre cose, il nuovo gioco di calcio di Konami consentirà di proteggere la palla contro il tentativo di altri giocatori avversari di entrarne in possesso, fin quando un compagno si libera e può quindi ricevere la giocata.

Per bilanciare il nuovo sistema che consente massima libertà nelle giocate di attacco, Konami introduce il cosiddetto Response Defending. I giocatori potranno usare R2 e X per rallentare un attaccante, mentre premendo X due volte rapidamente potranno compiere un intervento perfettamente a tempo. Il controllo completo a 360 gradi significa che i giocatori possono controllare la corsa e rubare la palla da una posizione parallela, mentre sul piano individuale i difensori di fama mondiale saranno in grado di sfruttare il loro fisico per entrare in possesso delle palle che si trovano a mezza altezza.

Anche il portiere beneficerà delle maggiori possibilità di controllo, con una nuova barra che regola la rimessa in gioco che, consentirà, tra le altre cose, di effettuare delle azioni di contrattacco.

Player ID riguarda invece i movimenti individuali e le caratteristiche peculiari di ogni singolo giocatore. Secondo il comunicato stampa, i giocatori più famosi saranno facilmente riconoscibili in PES 2013, sia fisicamente che per le giocate che saranno in grado di compiere. Ciò riguarderà anche i porteri, visto che avranno nuovi tipi di comportamento e nuove animazioni che si tradurranno in nuove parate e in maggiore reattività generale.

ProActive AI è stato migliorato rispetto all’edizione dello scorso anno, con migliori equilibri per ciò che riguarda la velocità degli atleti. Ci sarà migliore equilibrio tra i movimenti della difesa e dell’attacco, con la squadra che sarà in grado di chiudere tutti gli spazi, con un’intelligenza artificiale migliore anche per i portieri.

PES 2013 è previsto nei formati Xbox 360, PS3, PC, Wii, PSP, PS2, 3DS e DS.