Debutto il 23 aprile per i processori Intel Ivy Bridge


Debutto anticipato al 23 Aprile per i primi processori della famiglia Ivy Bridge; questa l’ultima indiscrezione sulla prossima generazione di processori Intel per sistemi desktop e notebook, costruiti con tecnologia produttiva a 22 nanometri, che andranno a prendere il posto delle proposte Sandy Bridge attualmente presenti sul mercato.

Stando a quanto pubblicato dal sito VR-Zone a questo indirizzo, quindi, vedremo presto sul mercato le nuove CPU Intel, particolarmente attese sia per le innovazioni che implementeranno dal versante CPU sia per l’atteso netto incremento nelle prestazioni velocistiche della componente GPU integrata. Ricordiamo come questi processori utilizzeranno socket 1155 LGA per collegarsi alla scheda madre, in abbinamento alle nuove schede madri basate su chipset della serie 7 oltre che a quelle serie 6 con bios opportunamente aggiornati per assicurare piena compatibilità alle nuove CPU

Nella tabella seguente abbiamo riassunto le versioni di processore Ivy Bridge attese al debutto ad Aprile

Si tratta di processori Core i7 e Core i5 tutti dotati di architettura quad core, abbinata a tecnologia HyperThreading per le versioni Core i7. Varia il quantitativo di cache L3 integrato oltre al tipo di GPU, HD4000 oppure HD2500, mentre rimane invariato a 77 Watt il TDP massimo di tutte le CPU. Queste invece le versioni per sistemi notebook presenti al debutto

Si tratta di CPU destinate ai sistemi notebook di fscia più alta, che verranno seguite presumibilmente nel corso del mese di Giugno dalle versioni destinate a Ultrabook e sistemi portatili di fascia media