Con chipset Falcon Ridge, Thunderbolt raggiungerà 20Gbps a partire dal 2014


 

La tecnologia Thunderbolt, sviluppata da Intel con lo scopo di offrire una connessione I/O ad alta velocità, andrà incontro ad una serie di aggiornamenti nel corso dei prossimi anni, già a partire dal 2013 con il debutto di un nuovo chip.

Secondo quanto afferma il sito web Digitimes, il prossimo anno vedrà il debutto dei controller Redwood Ridge, che introdurranno il supporto agli standard DisplayPort 1.1 e DisplayPort 1.2 Redriver. La larghezza di banda sarà ancora di 10Gb al secondo, al pari delle attuali versioni.

Per poter disporre di una maggior bandwidth sarà necessario attendere fino al 2014, quando l’azienda di Santa Clara introdurrà sul mercato il controller Falcon Ridge che, offrendo le medesime caratteristiche di Redwood Ridge in termini di standard supportati, sarà inoltre in grado di portare la larghezza di banda a ben 20Gbps, il doppio di quanto disponibile con le attuali versioni.

Redwood Ridge, rappresentando pertanto un punto di passaggio tra l’attuale controller Cactus Ridge e la futura versione a 20Gbps, dovrebbe inoltre essere proposto ad un prezzo più accessibile per i produttori, stimolando così una maggiore diffusione dell’interfaccia.

Quello che ancora risulta poco chiaro è se la larghezza di banda di 20Gbps imporrà il passaggio dal rame alla fibra ottica: ricordiamo infatti che originariamente Thunderbolt, quando venne presentata con il nome in codice di Light Peak, è stata sviluppata proprio con lo scopo di portare su piccola scala e in forma economicamente accessibile le connessioni ottiche ad alta velocità.