Battlefield 3: nuovo aggiornamento dal 4 giugno


DICE ha rilasciato un sostanzioso aggiornamento per Battlefield 3 dal 4 giugno in contemporanea su tutte le piattaforme. Risolverà innanzitutto il problema con i dardi dell’M26, il Sistema Fucile a Pompa Leggero che con il precedente aggiornamento sparava accidentalmente proiettili del fucile d’assalto invece che dardi. Ciò rendeva quest’arma troppo potente.

Battlefield 3

Sarà ridotto l’effetto del fuoco di soppressione, che appariva anch’esso sbilanciato dopo il rilascio del precedente aggiornamento, perché influiva in un numero troppo alto di casi. Inoltre, i server con regole di personalizzazione estreme saranno contrassegnati, dopo il nuovo aggiornamento, con un simbolo speciale, ovvero “§”, nel server browser su console. Ciò renderà più veloce l’individuazione e la scelta di questo tipo di server.

Ci sarà, poi, la nuova opzione per daltonici anche su console, che era già stata precedentemente introdotta su PC. La lista completa dei miglioramenti si può leggere sul blog ufficiale di Battlefield.

L’aggiornamento per Battlefield 3 è arrivato in concomitanza con la conferenza pre-E3 di Electronic Arts, durante la quale è stato annunciato anche il nuovo servizio a pagamento per Battlefield 3 Battlefield Premium.