Arredamento e televisori: IKEA entra nel mondo consumer electronics


La società svedese IKEA, nota in tutto il mondo per la proposta di mobili ed arredamento il cui assemblaggio è a carico del cliente, ha annunciato il prossimo ingresso nel mercato della consumer electronics con il futuro debutto di prodotti sviluppati in collaborazione con la società cinese , responsabile tra l’altro della produzione dei televisori a marchio Thomson.

La nuova proposta commerciale vedrà il debutto in cinque città europee durante il mese di giugno, per poi estendersi ad altri sette paesi europei nel corso dell’autunno ed arrivare sugli altri mercati entro l’estate del 2013. Le due società collaboreranno allo sviluppo di una linea di arredamento che integrerà smart-tv e sistemi audio che saranno progettati in maniera specifica per le esigenze di IKEA.

Magun Bondesson, responsabile living room di IKEA, ha dichiarato all’agenzia stampa Reuters: “Si tratta di un grande passo e ci permetterà di avere un’offerta unica sul mercato. Con questo nuovo concetto sarà possibile recarsi in un solo posto per acquistare mobili ed elettronica, progettata e abbinata con ciascun elemento di arredamento sin dall’inizio”. L’integrazione tra mobili e dispositivi consumer electronics consentirà ad IKEA di proporre soluzioni che permettano di nascondere alla vista i cavi di collegamento tra i dispositivi, a tutto vantaggio di una maggiore eleganza negli ambienti domestici. Non solo: IKEA mira a risolvere anche il problema dei molteplici telecomandi, unificando in una sola unità il controllo dei dispositivi integrati.

Il prezzo di partenza, secondo quanto riferisce Togal Oncu, responsabile vendite di IKEA, è di 6500 corone svedesi (circa 730 euro) per il set UPPLEVA composto da banchetto, televisione e sistema audio. “I clienti ci hanno dato chiari segnali della necessità di acquistare ed integrare in maniera semplice” i dispositivi di intrattenimento nell’arredamento ha commentato Oncu.

La collaborazione che IKEA sta portando avanti con TCL segue le orme di quanto compiuto dall’azienda svedese nel campo dell’arredamento per la cucina con i relativi elettrodomestici: per lungo tempo IKEA ha infatti sviluppato soluzioni in collaborazione con Whirlpool a cui negli anni recenti è stata preferita Electrolux.

> Link Video