Apple, in arrivo l’aggiornamento di tutto il parco hardware


Con l’avvicinarsi della WWDC della prossima settimana pare che Apple si stia preparando a rinnovare quasi interamente le proprie linee di sistemi Mac, desktop e portatili: è il sito web Appleinsider a riportare la notizia, dopo essere venuto in possesso di una corposa lista contenente i presunti nuovi modelli.

Nell’elenco si trovano ben 27 prodotti e 14 di essi sembrano essere nuovi sistemi mentre i restanti 13 sono classificati come “standalone kits”. Un aggiornamento che abbraccia 14 modelli è piuttosto inconsueto, considerando che le varie configurazioni delle linee MacBook Air, MacBook Pro, Mac mini, iMac e Mac Pro ammontano a circa 20 modelli.

Si tratta comunque di un aggiornamento di fatto inevitabile per la Mela, dal momento che nessun sistema che attualmente ha a listino è stato aggiornato con i processori Intel Ivy Bridge di ultima generazione.

Sul fronte portatili la Mela sembra intenzionata a dare precedenza all’aggiornamento dei MacBook Pro da 15 pollici, per poi passare ai modelli da 13 e 17 pollici che potrebbero essere oggetto di una rivisitazione progettuale per renderli più sottili, nonché essere equipaggiati con display a maggior risoluzione. Tra gli altri sistemi si scorgono modelli di MacBook Air da 11 e 13 pollici, così come iMac da 21,5 e 27 pollici.

Nell’elenco vi sono inoltre prodotti contrassegnati dall’identificativo “K5BPLUS” che potrebbero corrispondere a nuovi sistemi Mac Pro. Ricordiamo che l’aggiornamento di questa linea di prodotti è particolarmente atteso dal pubblico, che nelle scorse settimane ha avviato una sorta di petizione su Facebook chiedendo lumi sul destino di tali sistemi, da tempo rimasti senza aggiornamento hardware.

Il keynote d’apertura della Worldwide Developer Conference è fissato per lunedì 11 giugno alle ore 10 Pacific Time, che corrispondono alle 19 ora italiana.