Ancora poche settimane per l’aggiornamento per Nexus S


Buone notizie per tutti i possessori di un esemplare del predecessore di Samsung Galaxy Nexus. Secondo quanto affermato in queste ore da alcune testate giornalistiche specialistiche online sembra che Google Nexus S, questo il nome del secondo Googlefonino, dovrebbe ricevere a breve il tanto atteso aggiornamento alle versione 4.0 del sistema operativo Android.

Al contrario del primo terminale ufficialmente marcato Google, ovvero Nexus One, prodotto in collaborazione con la taiwanese HTC, sembra quindi ormai certo che Nexus S riceverà presto l’aggiornamento ad Ice Cream Sandwich.

Gli utenti più informati ricorderanno che già nel corso dello scorso dicembre, il colosso di Mountain View rilasciò una prima versione dell’aggiornamento, riservata ai possessori di Nexus S senza connettività 4G. Aggiornamento immediatamente fermato e rimandato a causa di alcuni problemi con la gestione della batteria e di altre funzionalità che non permettevano di ottenere una esperienza d’utilizzo soddisfacente.

Ancora nessuna data precisa quindi ma l’indicazione “nelle prossime settimane” lascia sicuramente ben sperare tutti i possesori di questo terminale.

Per gli utenti più smaliziati e meno pazienti è comunque possibile provare ad aggiornare il telefono manualmente seguendo la procedura riportata di seguito. Ricordiamo che non si tratta di una operazione illegale dato che il software è quello rilasciato originariamente da Google prima della sospensione dell’aggiornamento.

– Scaricare il pacchetto OTA

– Cambiare il nome del file in update.zip

– Copiarlo nella cartella /sdcard del telefono

– Spegnere il terminale e peremere Volume Su e Power per entrare nel bootloader

– Scegliere “recovery” e premere il tasto di accensione

– Appena esce il triangolo di avviso tener premuto il tasto di accensione e premere Volume Su

– Scegliere “apply update from /sdcard” e selezionare update.zip

– Attendere il completamento e scegliere “reboot system now”.

Ovviamente questa procedura è delicata, pensata per gente esperta, non ci assumiamo responsabilità per malfunzionamenti o procedure non concluse correttamente, che potrebbero compromettere il funzionamento dello smartphone.