500px sbarca su Android


500px è una delle community di photosharing più in voga: per molti ha soppiantato piattaforme come Flickr, che negli ultimi anni hanno perso un po’ di smalto.

Basata in Canada, affonda le sue radici negli albori della fotografia digitale quanto la dimensioni di 500 pixel era considerata buona per la visualizzazione delle immagini su monitor CRT e le connessioni internet più veloci si misuravano in Kbit.

Negli anni la piattaforma si è evoluta e negli ultimi tempi ha guadagnato diversi estimatori anche grazie al design essenziale del sito, molto sbilanciato sull’espressività delle immagini.

Stamattina gli utenti hanno ricevuto una newsletter che li informava dello sbarco della piattaforma anche su Android con una apposita app scaribile da Play Store.

L’arrivo su Android di Instagram ha risvegliato l’interesse del mondo fotografico per l’OS mobile di Google e anche in questo caso 500px non ha perso l’occasione per cogliere la palla al balzo. La versione mobile della piattaforma riprende gli stessi canoni del sito e punta su essenzialità e priorità alle immagini, il marchio di fabbrica di 500px.